Gli orari del Festival

Festival a Palazzo Re Enzo sabato 8 aprile 2017 dalle 10 alle 23, domenica 9 aprile dalle 10 alle 19

domenica 24 aprile 2016

Di vino, di birra e di piante aromatiche (e fiori commestibili)

Oltre ai laboratori di Slow Food Emilia-Romagna, di Altrocioccolato e di Libera, Terra Equa 2016 propone diverse ulteriori attività per chi apprezza il vino e la birra e per i cultori di piante aromatiche o per chi voglia mangiare i fiori (!).

Nella prima parte (40 minuti) del laboratorio "Odori e colori, dal vaso al piatto" (sabato 7 maggio alle 14:00 e alle 18:00; domenica 8 maggio alle 17:00) Donatella Belletti dell'Azienda Agricola Belletti Donatella introdurrà con brevi cenni storici le piante aromatiche, presentando alcune loro curiosità e caratteristiche.
Saranno quindi forniti consigli per gli acquisti.
Seguiranno esempi e dimostrazioni pratiche:
  • cure post acquisto: rinvaso, piantumazione, divisione, diradamento e irrigazione;
  • mantenimento nel tempo, irrigazioni, potature, riproduzione e raccolta.
Infine, gli usi e la conservazione.

La seconda parte (di circa venti minuti) del laboratorio di Donatella Belletti sarà invece dedicata ai fiori eduli, con cenni storici, curiosità, caratteristiche, scelta, raccolta, conservazione e utilizzo dei fiori che si possono mangiare.

[Fonte immagine]
Abbiamo imparato ad apprezzare grandemente la "degustazione guidata di birre artigianali" (sabato 7 maggio alle 15:00 e alle 18:30; domenica 8 maggio alle 14:00 e alle 18:00) nell'edizione 2015 di Terra Equa.
Daniele Risi, degustatore professionale del Birrificio Artigianale Vecchia Orsa, illustrerà tre stili di birra raccontandone le caratteristiche, il modo di fabbricazione e la storia, e ne farà assaggiare 10 centilitri suggerendo gli accorgimenti per apprezzarne al meglio i sapori, i profumi, gli aromi.

Perché un particolare tipo di birra possiede spesso note agrumate? A che cosa è dovuta l'amarezza? Come si usa l'olfatto?
Che differenza c'è tra una porter e una stout? E vogliamo sfatare una volta per tutte le leggende sui doppi e tripli malti?
Daniele Risi, con toni simpatici e leggeri, ci introdurrà in un mondo vasto e sorprendente.

Le birre Vecchia Orsa sono prodotte dalla cooperativa sociale Fattoriabilità, che crea opportunità di inserimento lavorativo per persone svantaggiate e diversamente abili.

Daniele Risi
a Terra Equa 2015
La Lanterna di Diogene proporrà invece una degustazione dei suoi vini (sabato 7 maggio alle 17:00).
La Lanterna di Diogene fa parte di una cooperativa sociale in cui ragazzi con disabilità lavorano insieme a ragazzi senza disabilità: dall'orto alla cucina, dai pochi animali allevati con cura alla sala da pranzo. Un presidio di biodiversità.
Della Lanterna di Diogene avevamo già parlato due anni fa a proposito di una iniziativa organizzata dalla Bottega del Sole di Carpi e Mirandola, e là ti rimandiamo per una descrizione più esaustiva.
Diogene, con la sua lanterna, ricercava l'autenticità dietro le apparenze, e siamo certi che i vini saranno improntati a questo medesimo operare.

Nessun commento:

Posta un commento