Gli orari del Festival

Festival a Palazzo Re Enzo sabato 8 aprile 2017 dalle 10 alle 23, domenica 9 aprile dalle 10 alle 19

mercoledì 13 maggio 2015

Primi passi equi

Open GroupAmpia è l'attenzione che Terra Equa ha dedicato ai bambini nel suo programma.

Abbiamo già scritto dello spettacolo teatrale di sabato 16 mattina, Chicco di caffè.
Domenica 17 maggio, invece, lo spazio per i pargoli si distribuirà nel Cortile del pozzo per ben sei ore: dalle 10:00 alle 16:00 con attività creative e laboratori a cura di Open Group.

Alle 10:00 e alle 14:00 ci sarà un laboratorio per disegnare con spezie, semi e colori naturali: "I doni della terra".

Le spezie rappresentano un universo di odori, aromi, colori, storie e avventure dei tempi passati che hanno esercitato sempre curiosità e fascino.
Spezie, fragranze ed erbe aromatiche fanno parte della storia dell’uomo.
Già nel Neolitico venivano aggiunte ai cibi e da sempre il loro utilizzo ha coperto funzioni diverse: gustativa per migliorare il sapore del cibo; curativa; di vicinanza al sacro, visto che avevano un ruolo fondamentale nelle cerimonie religiose.

Spezie equosolidali

Come antichi mercanti in un variopinto bazar, i bambini scopriranno il profumo, i colori, il gusto delle spezie più diffuse e importanti.
Attraverso letture di brani e testimonianze scritte si seguirà il viaggio di alcune di esse tra i diversi paesi del mondo e i piatti di differenti culture.
Per non dimenticare l'esperienza sensoriale vissuta ogni bambino dipingerà un mandala utilizzando spezie e semi.


Alle 11:00 sarà la volta del viaggio alla scoperta del cacao: "Ma il cioccolato cresce sugli alberi?".

Il laboratorio accompagnerà i bambini a conoscere a fondo il cioccolato, le leggende che lo circondano ma anche la condizione dei coltivatori di cacao che quasi mai hanno modo di assaggiare il prodotto finito.
Infatti, nelle terre di coltivazione ci si limita a preparare i semi per imballarli e spedirli nei paesi occidentali.


Si metteranno a confronto le esperienze di chi coltiva per il commercio tradizionale e quelle di chi coltiva per il Commercio Equo e Solidale.

Altrocioccolato

Alle 15:00, infine, "Tè verde o tè nero?".

L'origine del tè si perde nella notte dei tempi.
Il tè verde era noto ai cinesi già cinquemila anni fa.
Bambini, ragazzi e adulti, in un percorso di animazione, conosceranno i luoghi di produzione del tè, la filiera e le tradizioni e usanze diverse sul modo di gustarlo.
Inoltre, la lettura di testi, storie e leggende farà da accompagnamento a una degustazione dei principali tipi di tè in commercio.
Coltivatrice di tè di SOFA

Nessun commento:

Posta un commento