Gli orari del Festival

Festival a Palazzo Re Enzo sabato 8 aprile 2017 dalle 10 alle 23, domenica 9 aprile dalle 10 alle 19

mercoledì 6 maggio 2015

Caro Commercio Equo...

Caro Commercio Equo,

Miele dell'Argentina
 perché pare che i tuoi prodotti costino tanto?
È coerente con il tuo messaggio il fatto di trovarti nei negozi della Grande Distribuzione Organizzata?
E poi, passi per le banane, ma perché dovremmo consumare miele dell'Argentina, quando le nostre api ne producono di ottimo?

Più in generale, Commercino, è vero che in qualche modo esporti modelli di vita occidentali? E pensi che questo sia sostenibile?

Ce la puoi fare, Equetto, a cambiare il mondo tramite il commercio?
Non pensi che le Botteghe debbano un po' recuperare quella dimensione politica e di incontro sociale che ultimamente sembrano avere un po' smarrito?

Teatro dell'Oppresso

Sabato 16 maggio, alle 18:00 nel Loggiato di Palazzo Re Enzo, la Cooperativa Giolli - Teatro dell'Oppresso presenterà Caro Commercio Equo...

Lo spettacolo sarà incentrato sulle principali difficoltà, nodi e contraddizioni del Commercio Equo italiano.

Giolli adotterà la tecnica interattiva del Teatro-Forum, che prevede a fine spettacolo l’intervento degli spett-attori per cercare soluzioni o almeno proporre alternative che migliorino la situazione problematica.

Cambiamento, teatro e liberazione


Giolli usa il metodo Boal (Teatro dell'Oppresso), assieme alla coscientizzazione di Paulo Freire, all'Approccio di Comunità, alla Nonviolenza Attiva, come strumenti per aiutare l'auto-liberazione di gruppi e persone.

La tua partecipazione sarà fondamentale.

Giolli Teatro dell'Oppresso

Nessun commento:

Posta un commento