Gli orari del Festival

Festival a Palazzo Re Enzo sabato 8 aprile 2017 dalle 10 alle 23, domenica 9 aprile dalle 10 alle 19

mercoledì 22 aprile 2015

La sostenibilità sociale e ambientale dei trasporti - Insieme Società Cooperativa


Anche la Società Cooperativa Insieme è con Terra Equa dal primo anno di Festival.
Chi scrive ammette che sulle prime non aveva ben compreso di che cosa si occupasse.
La mini-intervista, in questo caso, potrà avere la funzione aggiuntiva di evitare a chi legge la medesima situazione.
A rispondere è stato Antonio Fierro, il suo direttore.


 Insieme Società Cooperativa

Ci faresti una breve presentazione della tua Cooperativa? In che modo contribuisce, secondo te, all'economia solidale?

Insieme è una cooperativa di utenza di proprietà dei soci, forma gruppi di acquisto tra soci per polizze assicurative, gas e luce, tratta all'ingrosso le condizioni utilizzando la "forza del fare gruppo".

Siamo operativi nell'ambito della mobilità sostenibile e delle energie rinnovabili; fuori dai gruppi d'acquisto territoriali assicuriamo esclusivamente veicoli elettrici, ibridi, Euro 6, trasporto pubblico, impianti di distribuzione e produzione di energia verde.

Abbiamo sviluppato partnership con enti di ricerca privati e pubblici per lo sviluppo di soluzioni di mobilità sostenibile.

Insieme Società Cooperativa

Che cosa ne pensi, in generale, dell'economia solidale?

Insieme è attenta a non limitare l'accezione comune del "solidale" e del "sostenibile" a temi di "mercato" ed esclusivamente economici; per noi solidarietà e sostenibilità sono temi che debbono aiutare le collettività a sviluppare relazioni e soluzioni che migliorino la qualità della vita e le relazioni delle comunità.

Insieme è attiva sul tema della sostenibilità sociale e ambientale dei trasporti; non più città costruite adattandosi al modello di mobilità degli anni Settanta, ma sviluppo di nuove forme di mobilità solidale (car sharing...), condivise (veicoli connessi), e sostenibili (mobilità elettrica da fonti rinnovabili).

Insieme a Terra Equa 2014
 Che cosa chiederesti ad Andrea Corsini, nuovo assessore al commercio della Regione Emilia-Romagna, per migliorare il tuo lavoro e per dare impulso all'economia solidale in generale?

Ci interessa sviluppare nuove forme di accesso alle attività valorizzando e agevolando chi si dota di mezzi a impatto zero e le aziende che investono sulla mobilità condivisa e sostenibile; parcheggi riservati ad auto elettriche che viaggino con più passeggeri, possibilità di accesso da e verso le attività; potenziamento e facilitazione degli accessi alle aree commerciali per chi ha mezzi sostenibili.

Sgravi fiscali alle attività (commercianti) dei centri storici che utilizzino in via esclusiva mobilità elettrica e che si dotino di colonne di ricarica.

Nessun commento:

Posta un commento