Gli orari del Festival

Festival a Palazzo Re Enzo sabato 8 aprile 2017 dalle 10 alle 23, domenica 9 aprile dalle 10 alle 19

mercoledì 8 aprile 2015

Economia solidale per il benessere di tutti - Aceto Balsamico del Duca

Oggi le risposte alla nostra mini intervista sono arrivate da Spilamberto - Località San Vito, in provincia di Modena.
Terre, fra altro, di aceto balsamico.
Alessandra Grosoli ci ha raccontato qualcosa dell'Aceto Balsamico del Duca e ha espresso le sue considerazioni e i suoi auspici per l'economia solidale.


Ci faresti una breve presentazione della tua azienda?

Aceto balsamico del DucaAceto Balsamico del Duca produce Aceto Balsamico di Modena e Tradizionale di Modena dal 1891 ed è tuttora a conduzione famigliare.
Da sempre poniamo massima attenzione alla qualità di ciò che proponiamo e al servizio al cliente.
Dal 1995 offriamo un prodotto biologico, ottenuto solo da ottimo mosto cotto e aceto di vino certificati, senza altri ingredienti.
Grande attenzione all’ambiente, al nostro territorio, alle persone con cui collaboriamo e a quelle svantaggiate fanno di noi un’azienda capace di esportare in tutto il mondo un “pezzetto” di Modena e della sua ricchezza gastronomica.


La tua azienda contribuisce, secondo te, al commercio equo e/o all'economia solidale?

Secondo me sì, in quanto garantisce la giusta retribuzione ai propri fornitori e collaboratori, tra cui cooperative sociali, mentre si sforza di proporre prodotti senza conservanti aggiunti e senza OGM.
Il processo produttivo, inoltre, è rispettoso dell’ambiente e ove possibile realizzato con materie prime a chilometro zero.
Per questo nel 2010 ci è stato riconosciuto il premio della Provincia di Modena per la Responsabilità Sociale d’Impresa, con il prodotto “Solo Modena”.

Che cosa ne pensi, in generale, dell'economia solidale?

Che è l’unica strada da percorrere per rispettare le persone e l’ambiente, che ci è stato affidato e che dobbiamo gestire pensando a chi ci seguirà.
Comunque, ogni volta che abbiamo attuato scelte volte al benessere di chi lavora con noi, abbiamo riscontrato esiti positivi anche per l’azienda.

  
Che cosa chiederesti ad Andrea Corsini, nuovo assessore al commercio della Regione Emilia-Romagna, per migliorare il tuo lavoro e per dare impulso all'economia solidale in generale?

Che dia voce anche a quelle piccole e medie aziende che si sforzano di attuare un modo differente di commercio.
Che le valorizzi, per esempio in occasione di Expo, con percorsi realizzabili per loro.
Infine che operi per rendere più sensibili i responsabili acquisti delle catene distributive al valore di chi opera secondo l’economia solidale.

Aceto Balsamico del Duca

Nessun commento:

Posta un commento