Gli orari del Festival

Festival a Palazzo Re Enzo sabato 8 aprile 2017 dalle 10 alle 23, domenica 9 aprile dalle 10 alle 19

martedì 24 marzo 2015

Il percorso formativo di Vagamondi a Ozzano

Ma come si svolge la formazione a scuola?
E Vagamondi, nello specifico, arriva a Ozzano a bordo di elefanti?

http://www.vagamondi.net/c_carta_riciclata_cacca_elefante.php

Non proprio.
Ecco un breve resoconto della giornata di oggi!

Essendo il progetto diviso in due parti, la prima, teorica, era stata svolta in classe dall'Associazione Ozzano equo e solidale Onlus, che ha introdotto i bambini nel mondo del commercio equo e solidale a 360°: che cos'è, le attività che svolge, le realtà italiane, come opera, le Botteghe del Mondo, fiere e manifestazioni.

La seconda parte è più concreta.
Le classi di Ozzano hanno cercato una realtà che le potesse ospitare e che mostrasse loro come lavora.
Ed è arrivata Vagamondi.

Nel suo magazzino, stamattina, gli operatori della Organizzazione di Formigine hanno fatto vedere ai bambini le foto del progetto Ubuntu: da dove nasce, cos'è la cola, e l'impatto che le nostre scelte hanno dall'altra parte del mondo, con i benefici che portano le nostre azioni.

Quindi si è consumata la merenda, e dopo è arrivato il momento di un lavoro di gruppo: ai bambini è stato dato il compito di creare uno slogan su un cartellone, che riportasse ciò che avevano capito per spiegarlo agli altri.

Ma i tempi si sono allungati e il lavoro sarà terminato a casa con il materiale che ha lasciato Vagamondi.

I bambini coinvolti sono stati circa cento, di quattro classi delle scuole elementari di Ozzano.
Metà di essi ha avuto l'esperienza formativa oggi, gli altri la godranno domani.

Nessun commento:

Posta un commento