Gli orari del Festival

Festival a Palazzo Re Enzo sabato 8 aprile 2017 dalle 10 alle 23, domenica 9 aprile dalle 10 alle 19

mercoledì 14 maggio 2014

Terra Equa a Cento è anche quella coltivata da Checco il pugilatore


Sognando Checco! – L'altro lato del pugilato è uno spettacolo teatrale liberamente ispirato alla storia di Francesco Cavicchi, l'agricoltore gigante di Pieve di Cento che il 26 giugno 1955 allo Stadio Comunale di Bologna, davanti a oltre 60.000 persone, conquistò il titolo europeo dei pesi massimi.


Lo spettacolo sarà messo in scena dalla Cooperativa di Solidarietà Sociale Campi d'Arte, che si occupa di gestione e organizzazione di servizi socio-sanitari per giovani in situazione di svantaggio, sviluppa percorsi di integrazione, produce manufatti artigianali con la partecipazione e il coinvolgimento di persone in difficoltà.

La persona e la vita di Francesco Cavicchi hanno costituito una fonte di ispirazione per la Cooperativa perché "Checco" è diventato un campione mantenendo la sua umanità.
Cosicché, attori con e senza disabilità faranno scoprire il lato vero e umano dello sport, anche cogliendo il sentimento sportivo degli anni Cinquanta e raffrontandolo alle mode e al culto contemporanei del fisico.

Campi d'arte ha da poco aperto la sua nuova sede a San Pietro in Casale (Bologna), dopo che il terremoto di due anni fa aveva distrutto locali e attrezzature della vecchia.

Sognando Checco! fa parte del programma dell'evento locale di Terra Equa dell'Arcoiris, e si potrà vedere gratuitamente sabato 17 maggio alle 21:00 presso l'auditorium AlleArti (via del Curato 8, Cento).


Nessun commento:

Posta un commento