Gli orari del Festival

Festival a Palazzo Re Enzo sabato 8 aprile 2017 dalle 10 alle 23, domenica 9 aprile dalle 10 alle 19

venerdì 16 maggio 2014

Stralci dal comunicato stampa per Terra Equa 2014 a Cento. Si parte domani!


L’Arcoiris, in collaborazione con il Comune di Cento, invita al terzo Festival dell’economia solidale e sostenibile.
L’evento principale si terrà il 17 e 18 maggio alla Rocca di Cento e si inserisce nel calendario delle iniziative regionali Terra Equa, il cui fulcro sarà a Bologna a Palazzo Re Enzo il 7 e 8 giugno.

Il Festival vedrà la partecipazione delle numerose realtà locali che promuovono la solidarietà e la sostenibilità ambientale, quali Campi d’Arte, Libera, La Città Verde e l’associazione Amici di Adwa.

Gli ambienti del primo piano del castello della Rocca ospiteranno un expo di prodotti equosolidali dell’Arcoiris (abbigliamento e accessori, alimentari, cosmesi bio e artigianato del Sud del mondo).
Saranno inoltre presenti i prodotti di Libera e quelli dei lavoratori svantaggiati delle cooperative sociali di Campi d’Arte e della Città Verde.

Il programma offre proposte per tutte le età, dalle 16:30 alle 22:00: giochi e laboratori per bambini, con l’intento di farli diventare consumatori critici fin da piccoli; attività creative e degustazioni per adulti, per fare conoscere i prodotti equi e solidali provenienti dalle terre confiscate alla mafia o dalle carceri; momenti di convivialità e musica dal vivo.

La serata di sabato 17 sarà animata dallo spettacolo teatrale dei ragazzi della cooperativa sociale Campi d’Arte, Sognando Checco!.

Quest’anno gli appuntamenti non si esauriscono nel weekend.
In collaborazione con il cinema Don Zucchini di Cento, mercoledì 21 alle 21:00 verrà proiettato il film In grazia di Dio, che tratta di lavoro legato alla riscoperta della terra e delle proprie radici.
In collaborazione con la centrale d’importazione di commercio equo altraQualità, martedì 27 alle 20:30 ci sarà l'incontro con un rappresentante di Sapia, produttore colombiano di artigianato.

Così dichiara Alberto Cacciari, presidente dell’Arcoiris:

"Terra Equa intende presentare a un pubblico più ampio possibile le realtà centesi che operano nel campo della solidarietà a 360°.
Con la consapevolezza che i bisogni sono sempre più forti anche in Italia, L’Arcoiris affianca sempre più proposte eque del Sud del mondo a prodotti che sostengono progetti solidali italiani.
Siamo certi che i centesi abbiano sempre più gli strumenti e la sensibilità per essere consumatori critici, grazie anche al lavoro di sensibilizzazione fatto in questi anni".

L’Assessore alle Attività produttive e al Commercio Pier Paolo Busi interviene per ringraziare Arcoiris "che, dopo aver subito i danni del terremoto, e dopo essere stata sostenuta nella delocalizzazione da parte dell’Amministrazione comunale, continua nella programmazione di un evento, Terra Equa, senza nessun fine di lucro.
Il Comune di Cento riconosce la valenza e l’importanza di un’attività economica e produttiva dove si riducono i consumi, con un minor impatto ambientale, maggiore tutela dei lavoratori, e che vede come obiettivo finale l’utilità sociale".

L'assessore Pier Paolo Busi e Silvia Bonaiuti, referente della comunicazione per Arcoiris

Nessun commento:

Posta un commento