Gli orari del Festival

Festival a Palazzo Re Enzo sabato 8 aprile 2017 dalle 10 alle 23, domenica 9 aprile dalle 10 alle 19

mercoledì 21 maggio 2014

"Portare i piccoli"(®) con la fascia lunga


Tra i laboratori del 7 e 8 giugno, oggi vi vogliamo parlare di quello a cura di Nini Ya Mumu.

Portare i Piccoli è un'associazione culturale, senza scopo di lucro, che promuove la cultura e la pratica del portare i neonati e i bambini a contatto, perché "portare è la scelta di chi pensa che tenere il proprio bimbo vicino sia un modo sicuro per trasmettergli amore".

Nelle attività dell'associazione è posta attenzione particolare alla specificità di ogni singola relazione genitore-bambino; alla qualità dei supporti, dei materiali e delle norme con cui sono realizzati e al rispetto del lavoratore che li ha prodotti; all'affidabilità delle tecniche utilizzate, che devono rispondere a severi criteri fisiologici ed ergonomici per essere considerate adatte e sicure.

Il corso o la consulenza di Portare i Piccoli affronta il tema del portare in generale, per elaborare dubbi e incertezze, e rende più immediato e semplice l'apprendimento pratico delle tecniche a fianco di una persona esperta.

Nini Ya Mumu organizza tali corsi e incontri informativi nell'area di Bologna e in tutta l'Emilia-Romagna.

Nini Ya Mumu è un progetto che nasce dalla volontà di promuovere un modello di crescita e cura dei figli fondati sul rispetto, sul contatto e sulla naturalità; un modello di consumo differente che si basi sulla qualità, l'utilità e la durevolezza dei prodotti; un modello ecosostenibile che sia allo stesso tempo educativo per genitori e figli dall'inizio del loro percorso insieme.

Nini Ya Mumu è censito in Equo in città, la Guida all'economia sostenibile che ExAequo (capitolo "Primi passi verdi") e C'è un mondo hanno realizzato l'anno scorso per Terra Equa.
Il Coordinamento Regionale delle Organizzazioni di Commercio Equo è dunque ben lieto di ospitare i suoi laboratori nel Salone Podestà di Palazzo Re Enzo, sabato 7 giugno alle 11:30 e domenica 8 alle 16:00.


Nessun commento:

Posta un commento