Gli orari del Festival

Festival a Palazzo Re Enzo sabato 8 aprile 2017 dalle 10 alle 23, domenica 9 aprile dalle 10 alle 19

venerdì 15 giugno 2012

COME ACQUISTARE dai CASEIFICI DANNEGGIATI dal terremoto


Facendo seguito alle richieste di alcuni GAS e consumatori, relativamente alla possibilità di acquistare Parmigiano Reggiano dai caseifici terremotati, le associazione Prober ER ed AIAB ER, si sono  attivate nei giorni scorsi nell’identificare i caseifici maggiormente danneggiati dal sisma per poter prendere successivamente contatti con essi  e stabilire con i consumatori richiedenti un canale di vendita. Una volta individuati i Caseifici d attraverso il sito ufficiale del Consorzio del Parmigiano Reggiano, abbiamo cercato di metterci in contatto con i responsabili delle strutture di cui sopra. Nonostante i diversi tentativi  (mail, fax, telefono) è risultato impossibile attivare una linea di comunicazione diretta.
Per tale motivo, nella giornata di Martedì 12 Giugno, abbiamo deciso di recarci direttamente sul luogo per verificare direttamente la realtà dei fatti e poter avere così un primo contatto che ci permetta di attuare una corretta informazione verso coloro che intendano acquistare il Parmigiano. 
Si riporta, alla data del 12/06/2012, quanto è emerso:

CASEIFICIO SANT'ANGELO S.N.C. DI CARETTI DANTE E C. (Azienda Caretti)
VIA IMBIANI, 7
San Giovanni in Persiceto - 40017 (BO) Telefono 051/824811
Indirizzo del negozio:  Via Zenerigolo 4/b – San Giovanni in Persiceto -   tel.  051/823198
Sito: http://www.aziendacaretti.it/
Email: terremoto@aziendacaretti.it
-    Caseificio ha subito danni in termini di prodotto danneggiato
-    Difficilmente contattabili a causa dell’elevato numero di richieste ricevute; si può fare l’ordine via mail o fax spiegando anche se si manda il proprio corriere e aspettare una risposta almeno 15 gg di tempo (con riserva da parte del caseificio).
-    Preferiscono vendere presso il negozio (tempi di estrazione delle forme, confezionamento, trasporto al punto vendita e smistamento anche in base agli ordini arrivati)
-    Attualmente non hanno attivato la vendita con spedizione;
-    Preferibile il pagamento anticipato
-    Di formaggio da vendere ce ne sarà anche nei prossimi mesi
-    Il sito è il mezzo ufficiale di comunicazione ed è la forma corretta per ricevere aggiornamenti- Fare sempre riferimento al sito (http://www.aziendacaretti.it/ ), l’azienda fa un aggiornamento costante del prodotto e del prezzo che ha da vendere in base a quello che estrae dal capannone.

CASEIFICIO 4 MADONNE
unità produttiva Via Camurana - Medolla
Email: info@caseificio4madonne.it
Punti vendita:
Via Panaria Bassa, 73 Solara di Bomporto (MO) 059/901608
Via Nazionale, 37/a Sorbara di Bomporto (MO) 059/902295
oppure per prenotazioni contattare l'ufficio a Lesignana
tel.  059 849468    -   chiedere del rag. Setti
Non abbiamo maggiori informazioni in merito
Siamo stati presso lo stabilimento di Medolla, che fa parte del caseificio 4 madonne, alcune strutture adiacenti al caseificio hanno subito gravi danni, il prodotto è stato trasferito presso gli altri caseifici….

CASEIFICIO SOCIALE SAN SIMONE
Via Garcia Lorca, 18 – Marmirolo  -  42123 Reggio Emilia
tel. e fax 0522 340129
Email: caseificiosansimone@alice.it 
-    Caseificio ha subito danni in termini di prodotto danneggiato
-    Momentaneamente fermi con gli ordini poiché non riescono ad evaderli. Non sono attivi per la vendita mezzo corriere.
-    Mandare gli ordini via fax dopo la metà di Luglio.
-    Per il ritiro recarsi direttamente in negozio: lun-ven 8.00-13.00 e dalle 15.00-19.30

LATTERIA SOCIALE LORA
Via 25 aprile, 24 -   42040 Campegine (RE)
tel. 0522 677529 parlare con il signor Sergio
-    Caseificio ha subito danni in termini di prodotto danneggiato
-    Hanno prodotto
-    Tempi lunghi di consegna (un mese e mezzo), hanno ricevuto tanti ordini
-    Per ordinare: mandare una mail e aspettare  risposta
-    9 euro al Kg (9-12 mesi)
-    13,50 euro al Kg stagionato (25 mesi)
-    Consegna anche fuori regione ma con tempi lunghi

CASEIFICIO ROSSI F.LLI SRL
Via Mandrio, 18 - 42010 Rio Saliceto (RE)
Hanno già superato l’emergenza, sono riusciti a vendere tutto il prodotto danneggiato dal sisma.

CASEIFICIO SOCIALE LA CAPPELLETTA  
DI SAN POSSIDONIO SOC. COOP. AGR.
Indirizzo VIA MATTEOTTI, 80
Comune San Possidonio - 41039 (MO)
Telefono 0535/39084 Email:   caseificiolacappelle@libero.it
(Al momento non utilizzate la casella di posta, anche al telefono non rispondono perché squilla senza interruzione).
-    Caseificio ha subito danni in termini di prodotto danneggiato (22.000 forme)
-    Prezzi: 15 mesi 11,50 euro al Kg; 12 mesi 9 euro al Kg; la vendita è facilitata se si acquistano forme intere non danneggiate 12 euro al Kg
-    Meglio recarsi presso il Punto Vendita aperto tutti i giorni Lun-Dom 8.30-12.30 15.00-19.00
-    Casella mail intasata, non le leggono più; aspettare almeno 15 -20 gg poi fare un ordine via fax, lasciare tutti i recapiti e aspettare pazientemente una risposta. Si acquista previo pagamento anticipato  (bonifico) e ritiro del prodotto -> NON SONO ANCORA ATTREZZATI PER LA CONSEGNA TRAMITE CORRIERE
-    Hanno aperto il sito http://www.lacappelletta.it/ dove trovate gli aggiornamenti, le aperture straordinarie,
-    Stanno attrezzando un'altra area di taglio, un tendone di m 10x10 che deve avere a breve l'autorizzazione sanitaria per adibirlo a sala confezionamento e vendita.

Alla luce di quanto sopra è emerso che ad oggi i caseifici sono realmente intasati di ordini che evadono con non poche difficoltà, tenendo anche conto che alcuni hanno una gestione familiare o comunque con pochi dipendenti. Ciò vuol dire che la solidarietà dimostrata è stata effettivamente tanta. Loro ci chiedono di dirvi di pazientare ancora per alcuni giorni, minimo 15, al fine di far fronte alla mole di lavoro che si è venuta a creare. Ancora oggi molte forme sono dentro le strutture e i lavori di estrazione sono delicati oltrechè lunghi.
Pertanto il nostro consiglio è che questa forma di solidarietà non venga meno, in alcuni casi il ricavato di queste vendite coprirà l’acquisto di nuove strutture per la maturazione delle forme di parmigiano che saranno prodotte, in quanto quelle danneggiate dal terremoto non sono recuperabili.
È di fondamentale importanza che questa forma di acquisto e sostegno continui anche quando fra alcuni giorni si inizierà a entrare in un regime di “normalità”.
Grazie di cuore a tutti
 Francesca, Paola e Rocco
AIAB e PROBER

noi di Terra Equa ringraziamo voi per il le preziose informazioni e questa forma di aiuto

Nessun commento:

Posta un commento